Check-up monitoraggio post vaccinazione SARS-CoV-2

Vuoi valutare qual è la tua immunità al virus SARS-CoV-2 dopo aver fatto il vaccino?​

Vuoi capire se le tue piastrine si stanno riducendo?​

Grazie al nostro "Check-up post vaccinazione" puoi farlo in maniera semplice, efficace e sopratutto direttamente a DOMICILIO​

Perché farlo

Il test è in grado di stabilire se esiste una effettiva protezione anticorpale nei confronti del virus

Il check-up deve essere eseguito in due fasi, mediante due auto-prelievi di sangue capillare.

Il primo auto-prelievo, eseguito tra 5 e 10 giorni dopo la somministrazione del vaccino, consente di accertare, mediante l’esecuzione di un emocromo, se è in corso una riduzione del numero delle piastrine circolanti, che è stato associato ad alcuni effetti collaterali (e casi di trombosi) associati ai vaccini per SARS-CoV-2.

Il secondo auto-prelievo, da eseguire a partire dal 15° giorno dopo la somministrazione dell’ultima dose di vaccino (o della dose unica), consente di ricercare e quantificare la presenza di anticorpi IgG “neutralizzanti” COVID-19 nei confronti della Proteina Spike, ossia quelli che difendono effettivamente le cellule dal virus SARS-Cov-2, bloccando quindi l’infezione, perché impediscono al SARS-CoV-2 di penetrare nelle cellule.

Gli anticorpi “neutralizzanti” COVID-19 sono una sottoclasse di anticorpi che inattivano il virus SARS-Cov-2, rendendolo non più in grado di infettare le cellule. Si sviluppano in seguito alla malattia (anche asintomatica) o alla somministrazione del vaccino e forniscono un’immunità acquisita nei confronti del virus.

A differenza dei normali test sierologici di prima generazione, sia IgM che IgG (e dei test sierologici rapidi), che non sono in grado di distinguere la frazione “neutralizzante” da quella “non neutralizzante” degli anticorpi COVID-19, quindi, questo check-up è in grado di stabilire se esiste una effettiva protezione anticorpale nei confronti del virus, dosando gli anticorpi “neutralizzanti” di classe IgG, ossia gli anticorpi anti-RDB della Proteina Spike (proteina s) del virus.

È possibile eseguire il secondo prelievo anche dopo la somministrazione della sola prima dose del vaccino (a partire dal 15° giorno dopo la somministrazione) per verificare lo sviluppo iniziale, parziale, degli anticorpi e della protezione.

Perché è utile

È opportuno ricorrere a misurazioni ripetute nel tempo, sottoponendosi nuovamente al test a distanza di qualche mese

Il check-up è utile dopo la somministrazione del vaccino anti SARS-CoV-2 (entrambe le dosi se vaccino con richiamo), per verificare l’effettiva produzione di anticorpi, la loro concentrazione e quindi l’effettiva protezione nei confronti del virus.

Poiché è noto che gli anticorpi nei confronti del virus SARS-CoV-2 diminuiscono nel tempo, sia dopo aver eventualmente contratto la malattia sia dopo la somministrazione del vaccino, riducendo quindi il grado di protezione nei confronti dell’infezione, è opportuno ricorrere a misurazioni ripetute nel tempo, sottoponendosi nuovamente al test a distanza di qualche mese dall’esecuzione.

Nota bene: questo check-up (ed i test sierologici in genere, sia quelli eseguiti in laboratorio, sia quelli rapidi) non è utile per diagnosticare la presenza di infezione da SARS-CoV-2 in atto, ma solo la presenza di anticorpi. Nel sospetto di patologia in atto o in presenza di sintomi è raccomandato il consulto con il proprio medico ed eventualmente l’esecuzione di un test molecolare o di un test antigenico.

Come funziona

Il prelievo richiede solo pochi minuti ed è completamente indolore

Dopo aver ricevuto l’ordine, inviamo al tuo domicilio un kit di raccolta da noi fornito, con il quale puoi raccogliere in autonomia i due campioni di sangue capillare, in modo rapido, semplice e non invasivo.

Il kit comprende, per ciascun campione da raccogliere, un dispositivo pungidito CE-IVD per il prelievo di sangue ed una microprovetta. Il prelievo richiede solo pochi minuti ed è completamente indolore.

I due campioni raccolti (il primo a 5-10 giorni dalla somministrazione del vaccino, il secondo a partire dalla fine della seconda settimana) vengono ritirati dal nostro corriere ed inviati al nostro laboratorio partner.

In due giorni lavorativi dall’arrivo del campione al laboratorio viene reso disponibile l’esito online.

Gli ordini ricevuti entro le ore 15 dal lunedì al venerdì in giorni lavorativi vengono evasi in giornata con l’invio del kit. Ordini ricevuti dopo le ore 15 o in giorni festivi vengono evasi con l’invio del kit il primo giorno lavorativo successivo.

Il ritiro del campione viene eseguito dal corriere dal lunedì al venerdì, in giorni feriali, in genere lo stesso giorno del prelievo del campione.

Le tempistiche per l’elaborazione del referto decorrono dall’arrivo del campione in laboratorio, in genere il giorno lavorativo successivo all’invio.

Come per tutti i laboratori nel corso dell’emergenza COVID-19, le tempistiche indicate sono indicative e non vincolanti, potendo risentire di circostanze eccezionali o non previste. In tutti i casi in cui ciò è richiesto, i dati del paziente e dell’esame e/o l’eventuale positività verranno notificati a cura del laboratorio all’ATS e/o ad ogni autorità ed organismo competente.

Il portale che ti permette di acquistare prestazioni sanitarie

Quanto costa

Il test costa solo 95,00 euro, comprese le spese di consegna e ritiro dei campioni presso il tuo domicilio.

E naturalmente guadagni nuovi PuntiSalute, che potrai utilizzare come sconto nei prossimi acquisti!